Chi c’è dietro alle bufale diffuse da Catena Umana, Imola Oggi, Piove Governo Ladro e simili

Chi c’è dietro alle bufale diffuse da Catena Umana, Imola Oggi, Piove Governo Ladro e simili

È recente (fonte: http://www.lastampa.it/2015/09/01/tecnologia/chiuso-senzacensuraeu-il-sito-che-istigava-al-razzismo-6mQQmJAExD2vFzllyDjxOJ/pagina.html) la notizia di come uno studente 20enne di Caltanissetta sia stato denunciato per istigazione al razzismo, perpetuato tramite la pubblicazione sul sito Senzacensura.eu di notizie inerenti falsi reati di immigrati, allo scopo di attirare click e visite sul proprio sito e guadagnare denaro tramite i banner della pubblicità.

Il meccanismo è semplice: si inventano false notizie che fanno leva sulla credulità di un certo tipo di pubblico, gli utenti vengono attirati dai titoli delle notizie e accedono a questi siti incrementando l’introito che i gestori dei siti raccolgono tramite i banner pubblicitari di ignari sponsor. Inoltre sono gli stessi indignati utenti a contribuire alla diffusione di queste false notizie condividendole sui social network, attirando altri utenti in un circolo vizioso.

Il giro di affari è veramente notevole: prendiamo come esempio la bufala diffusa da Catena Umana riguardante le dichiarazioni post-liberazione delle due cooperanti italiane Greta e Vanessa e al fatto (falso) che avessero confessato di aver avuto sesso consenziente con i guerriglieri durante il proprio rapimento (bufala che fu condivisa anche dal vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri).
Secondo quanto dichiarato dai gestori del sito stesso, arrivarono a guadagnare in questo modo picchi di 1.000/2.000 euro al giorno, confessando anche candidamente il “segreto del loro successo”: <<Il “trucco” per attirare l’attenzione delle persone è cercare notizie valide e riscriverle dando il nostro taglio, fare un titolo d’effetto e cercare qualche immagine forte.>>.
Ancora: <<Tutto è partito dalla notizia data da Libero sulle dichiarazioni del giorno dopo l’arrivo in Italia. Lo abbiamo integrato con una ipotesi provocatoria che ha infiammato e indignato, per un verso o per l’altro, il web. Ad oggi, comunque, non ci risulta che nessuno l’abbia smentita>>. (fonte: http://www.gazzettadiparma.it/news/italia-mondo/247872/Sito-Catena-Umana-blog-Vincenzo-Todaro-Parma.html)

Allo scopo di mettere sull’avviso gli utenti che “abboccano” a queste bufale, il sito Bufale.net sta pubblicando delle utili guide per smascherare chi c’è dietro ai vari siti di disinformazione e diffusione di bufale. Quello che purtroppo emerge è che i siti di questo tipo continuano a crescere di numero e sono mezzi di arricchimento per “i soliti furbi”, che ottengono in questo modo un doppio risultato: si arricchiscono grazie alle bufale e raccolgono consensi politici verso le proprie candidature politiche o fazioni/partiti (leggendo le guide di bufale.net si scopre che molti dei “bufalari” sono candidati o fanno parte di partiti o movimenti).

Ecco una serie di link agli approfondimenti pubblicati da Bufale.it e dedicati ad alcuni noti siti “bufalari”:

Chi c’è dietro Senzacensura.euhttp://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-senzacensura-eu-bufale-net/
Chi c’è dietro Catena Umanahttp://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-catena-umana-bufale-net/
Chi c’è dietro Mafia Capitalehttp://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-mafia-capitale-bufale-net/
Chi c’è dietro Imola Oggihttp://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-imolaoggi-bufale-net/
Chi c’è dietro Piove Governo Ladrohttp://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-piovegovernoladro-e-dimissionietuttiacasa-bufale-net/

Il consiglio è sempre lo stesso: prima di diffondere e condividere notizie da siti “di informazione libera”, fate una semplice ricerca su Google per scoprire se si tratta di una bufala.
Non permettiamo a questi individui di arricchirsi alle nostre spalle e di prenderci in giro.


SCRIVICI

Ho preso visione della Privacy Policy e presto il consenso al trattamento dei dati.



libero. sit Praesent Donec ipsum dictum risus ante. leo accumsan